Enter your search terms:
Top
 

Chi Sono

Il mio lavoro e la mia vita sono uno.
Sono nel flusso e nel presente,
nel mio tempo e in ogni momento.

In breve come sono arrivata alla Silvia di oggi

La passione per lo studio mi ha accompagnata fin dalla tenera età. Per me la conoscenza è il mezzo per accedere ad un valore fondante della mia vita: la libertà.

Dal liceo classico, che mi ha fatto innamorare della storia interiore delluomo tramite le tragedie e i miti greci, sono approdata alla facoltà di Economia Aziendale, che mi ha permesso di studiare il funzionamento delle organizzazioni e dei processi gestionali che si svolgono al loro interno.

Nel 2003 ho iniziato il mio percorso di crescita interiore e consapevolezza, un viaggio di scoperta che conto di continuare fino al mio ultimo giorno su questa Terra e anche oltre. Mi sono diplomata prima alla Libera Accademia Progetto, come facilitatrice olistica, e successivamente allISPACounseling. Durante questi due percorsi, in particolare, ho maturato la scelta che mi sarei occupata professionalmente degli altri. Dal 2006 ad oggi ho dedicato le mie energie ad approfondire le tematiche del cambiamento, del lutto e della morte.

Se vuoi conoscere gli studi e i diplomi che ho conseguito clicca qui, il mio profilo Linkedin è aperto anche a te!

silvia-mecca-cv-17

Quali sono le mie passioni?

Le descrivo per punti, non in ordine di importanza perché altrimenti dovrebbero essere tutte sulla stessa riga:

• La ricerca di chi sono io autenticamente, amo il mio essere umana!
Osservare gli altri umani e i loro comportamenti, posso annoverare anni di ricerca sui mezzi pubblici.
• Il silenzio, utilissimo per ascoltare me stessa in profondità!
Camminare in spazi aperti e incontaminati, che avvicinano il silenzio e me.
Nuotare per ascoltarmi e nuotare per nuotare. Quando sono sott’acqua sperimento il suono ovattato e il limite del mio corpo e della mia mente in apnea. Da quando ho scoperto che si può anche ridere sott’acqua, posso solo confermare che questo è il mio habitat naturale.
Meditare per abitare la mia isola di pace interiore, in qualsiasi circostanza.
• La lettura: da piccola passavo le notti con la mia torcia sotto le lenzuola a divorarmi i libri.
• Amare e sentire come cambia il senso del tatto dalla punta dei capelli ai mignoli.
• Ridere, ridere e ancora ridere, e immaginare storie divertenti o caricature della realtà.
• Semplicemente e autenticamente vivere.

 

Come concilio le mie passioni con il lavoro?

Semplice, il mio lavoro è una delle mie passioni. In realtà le mie passioni sono praticamente tutte comprese nel lavoro che faccio: ricerca, silenzio, osservazione, pace, meditazione, studio, amare, ridere e vivere. Il mio lavoro e la mia vita sono uno. Sono nel flusso e nel presente, nel mio tempo e in ogni momento.

 

In due righe, Silvia nel privato

Sono riservata, affettuosa e ho un grande senso dell’umorismo.
Ho tanti amici, alcuni sparsi nel mondo e comunque sempre presenti.
Mi sento molto collegata alle mie radici, molte persone della mia famiglia sono compagni/e di vita, ci scegliamo perché riconosciamo il valore che portiamo l’una nella vita dellaltro.
Quando ho incontrato lamore autentico per me stessa, ho incontrato un amore speciale che oggi è mio marito.